Vai al contenuto

Vietnam: Hoi An, la città delle lanterne

Lanterne di mille colori, cibo di strada e allegre barchette che sfilano veloci sull’impetuoso fiume che bagna Hoi An, un’antica cittadina che sembra essere rimasta ferma nel tempo. Con la sua architettura coloniale, i suoi caffé e le sue botteghe storiche, Hoi An rappresenta un po’ l’idea che nell’immaginario collettivo si ha del Vietnam.

Powered by GetYourGuide

Sei curioso di scoprire di più su questa magica città e di tuffarti nella sua frizzante e festosa atmosfera? Continua a leggere, sei nel posto giusto!

Lanterne tradizionali vietnamite in una bottega di Hoi An, Vietnam.
Lanterne tradizionali vietnamite in una bottega di Hoi An, Vietnam.

Hoi An, tra storia e modernità

Hoi An è una cittadina del Vietnam centrale, situata poco più a sud della ben più grande città di Da Nang. Qui si respira un’atmosfera unica, che unisce la tradizione vietnamita con una forte influenza coloniale francese e con elementi provenienti da Cina e Giappone.

Il fiume Thu Bon, che bagna la città di Hoi An.
Il fiume Thu Bon, che bagna la città di Hoi An.

Un tempo, Hoi An era un importante porto commerciale nelle rotte dei mercanti che facevano la spola tra il sud-est asiatico e il lontano Oriente. Oggi la cittadina è una delle pochissime, in tutto il Vietnam, ad aver conservato la sua affascinante architettura. Nel 1999, l’UNESCO ha dichiarato Hoi An patrimonio dell’umanità. Passeggiare tra le vie del suo centro storico, tra antiche botteghe ed edifici tradizionali, è un po’ come fare un salto indietro nel tempo. Per non parlare dell’impetuoso fiume Thu Bon, che la bagna e la impreziosisce, regalando ai turisti degli scorci semplicemente mozzafiato soprattutto alla sera, quando le innumerevoli lanterne che addobbano la città si illuminano di mille colori.

Il Festival delle Lanterne

Hoi An è celebre per la sua produzione di lanterne in seta, considerate tra le migliori del mondo per la qualità dei materiali impiegati e per la loro bellezza. Questi oggetti sono divenuti il simbolo della città, tanto che ogni mese, in occasione della luna piena, viene celebrato il cosiddetto Festival delle Lanterne. Le vie del centro si trasformano in una vera festa, e migliaia di lanterne di carta vengono accese e rilasciate sul fiume: un vero spettacolo, reso ancora più magico dalle barchette che lo navigano, addobbate con coloratissime lanterne di seta.

Il Festival delle Lanterne a Hoi An, Vietnam.
Il Festival delle Lanterne a Hoi An, Vietnam.

Il Festival delle Lanterne si celebra ad ogni plenilunio: se hai intenzione di visitare il Vietnam, ti suggerisco di pianificare i tuoi spostamenti in modo tale da far coincidere la tua visita a Hoi An proprio in questo periodo. Se non ti dovesse essere possibile, non disperare: la tradizione delle lanterne in questa cittadina è così forte che anche fuori periodo potrai assistere a un bello spettacolo fatto di luci, colori e tanta tradizione.

Per assistere al Festival delle Lanterne non è necessario pagare alcun ticket di ingresso: ti basterà recarti nel centro storico di Hoi An, a partire dalle 18 circa, per goderti la cerimonia!

Il mercato notturno

Il mercato notturno anima le strade della città vecchia di Hoi An: ogni sera, quando cala il sole, bancarelle di ogni genere riempiono i suoi vicoli pedonali, che vengono invasi da migliaia di turisti e dal profumo del cibo di strada cucinato al momento. Dall’artigianato ai dolci tradizionali, dalla sartoria ai souvenir, ognuno può trovare tra le viuzze di Hoi An qualcosa per i propri gusti.

Lanterne colorate e illuminate addobbano le vie di Hoi An, Vietnam.
Lanterne colorate e illuminate addobbano le vie di Hoi An, Vietnam.

Cosa provare assolutamente? Sicuramente il roti, una sorta di crepe chiusa su sé stessa tipica della tradizione thailandese ma diffusissima anche in Vietnam, farcita con frutta fresca (generalmente banana o mango) e creme spalmabili (solitamente nutella o burro di arachidi). E poi il mango sticky rice, un dolce a base di mango fresco e riso glutinoso condito con una crema al latte di cocco: delizioso!

Le antiche botteghe

La principale via pedonale di Hoi An, ricca di negozi e botteghe.
La principale via pedonale di Hoi An, ricca di negozi e botteghe.

Passeggiando per i vicoli pedonali dell’antica città di Hoi An, la tua attenzione verrà catturata dalle tantissime botteghe che si affacciano sulla strada: edifici dallo stile coloniale, disposti fianco a fianco e contraddistinti da una struttura in legno e da colori vivaci.

Le botteghe che producono e vendono lanterne artigianali in seta sono quelle che vanno per la maggiore. Alcune di esse offrono anche dei laboratori che permettono ai turisti di costruire la propria lanterna: una buona occasione per fare un’esperienza diversa e sicuramente divertente! Tra le viette di Hoi An si trova davvero di tutto: sono le piccole opere di artigianato, soprattutto quelle in legno, quelle che ti sorprenderanno di più! Se poi sei un amante del collezionismo, rimarrai affascinato dai piccoli negozietti dove ancora oggi si costruiscono a mano riproduzioni in legno di velieri e velivoli antichi e moderni.

Cosa comprare? Le lanterne sono ovviamente uno dei souvenir più acquistati dai turisti. Del resto, se ne trovano di ogni forma, colore e dimensione: tornare a casa senza almeno una lanterna è praticamente impossibile! Ci sono poi: cappelli tradizionali in bambù intrecciato, abiti tipici di sartoria e artigianato vario. Insomma, avrai l’imbarazzo della scelta!

Thanh Ha, il villaggio delle ceramiche

A meno di cinque chilometri dalla cittadina di Hoi An, sulla riva del fiume Thu Bon, si trova il piccolo villaggio di Thanh Ha, soprannominato Pottery Village – il villaggio delle ceramiche e della terracotta. Qui sorgono una serie di piccole botteghe e negozi di artigianato che producono e vendono piccoli e grandi oggetti realizzati in ceramica e terracotta: maschere, piatti, vasi e graziosi animaletti.

Il villaggio di Thanh Ha si può raggiungere a piedi in circa un’ora da Hoi An, oppure in bicicletta (scelta che ti consiglio) in meno di mezz’ora.

Le spiagge più belle del Vietnam

Hoi An non è solo storia, tradizioni e antichità: a pochissimi chilometri dal centro ci sono infatti le spiagge di Cua Dai e An Bang, considerate tra le più belle del Vietnam e caratterizzate da sabbia bianca e da tante palme. Entrambe si possono raggiungere anche a piedi o in bicicletta, opzione quest’ultima particolarmente comoda in quanto il tragitto non prevede alcun dislivello! Inoltre, i noleggi sono veramente economici!

Cosa fare in spiaggia? Se per te quella di rilassarsi al sole o all’ombra di una palma è un’opzione troppo banale, puoi sempre scegliere di provare il kitesurf, il surf o lo snorkeling!

La spiaggia di An Bang, a pochissimi chilometri dalla città di Hoi An, Vietnam.
La spiaggia di An Bang, a pochissimi chilometri dalla città di Hoi An, Vietnam.

Come raggiungere Hoi An

Hoi An si trova a soli 40 chilometri dalla città di Da Nang, nella parte centrale del Vietnam. A Da Nang sono presenti una grande stazione ferroviaria e un aeroporto internazionale, dunque raggiungerla è molto semplice sia per chi si trova già nel Paese, sia per chi proviene dall’estero.

Partendo da Da Nang, la cittadina di Hoi An si raggiunge in auto o in scooter in circa un’ora. Purtroppo non esiste (a ottobre 2023) una linea di autobus che collega le due città. Pertanto, se non hai noleggiato un motorino, per lo spostamento ti consiglio di prendere un taxi o di utilizzare l’applicazione Grab per richiedere una corsa in scooter o in auto: qui ti spiego cos’è e come funziona l’app!

Un suggerimento: se hai già prenotato una struttura dove alloggiare a Hoi An, informati con il gestore: spesso gli alberghi offrono il servizio di pick-up dei propri ospiti a prezzi convenienti (e trattabili), dalla stazione o dall’aeroporto.

Conclusioni

In questo articolo ti ho parlato di Hoi An, una cittadina del Vietnam centrale dove il tempo sembra essersi fermato: la cultura vietnamita si fonde perfettamente con la modernità e con le influenze provenienti dai Paesi del lontano Oriente come Cina e Giappone. L’atmosfera che si respira tra i vicoli di Hoi An è magica, e la rende una delle destinazioni che più ti consiglio di visitare nel corso di un viaggio in Vietnam.

Se ti è piaciuto questo articolo, continua a leggere il mio blog: su queste pagine continuerò a raccontarti delle mie avventure in Vietnam, negli altri paesi del sud-est asiatico e del mondo. Seguimi anche sui social per non perderti contenuti sempre nuovi!

Stai organizzando il tuo viaggio e hai bisogno di aiuto? Pianifichiamo insieme il tuo itinerario!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *