Vai al contenuto

Cosa vedere a Dublino in 3 giorni

Dublino è una città vibrante, ricca di colori, storia e tradizione. Allo stesso tempo, la capitale d’Irlanda è anche una città a misura d’uomo, facilmente esplorabile a piedi, servita benissimo dai mezzi di trasporto pubblici e perfettamente visitabile in pochi giorni. Tutto ciò la rende senza alcun dubbio la meta ideale per un weekend alternativo alla ricerca del fascino delle capitali europee! Pronto a partire? In questo articolo ti racconto le migliori cose da fare se vuoi visitare Dublino in sole 48 ore!

Powered by GetYourGuide

Temple Bar, il quartiere più caratteristico di Dublino.
La cattedrale di Christ Church è tra le più belle di Dublino. Al suo interno si può visitare anche una meravigliosa cripta.
Le vetrate della Cattedrale di St. Patrick sono assolutamente tra le cose da vedere a Dublino.
La ex prigione di Kilmainham è oggi un interessantissimo museo. Visitarlo è una delle cose da fare a Dublino.

Dublino, la “Silicon Valley d’Europa”

Dublino è una città che ha saputo trovare il giusto, se non perfetto, compromesso tra modernità e tradizione. È una capitale europea che si è evoluta adeguandosi al progresso senza però fare a meno della forte cultura irlandese, che infatti è ben presente e percepibile.

L’atmosfera che si respira passeggiando per le strade del centro città, sia di giorno che di sera, non è quella di una metropoli inquinata e nevrotica. Anzi: il traffico, sebbene inevitabile, è ordinato e disciplinato come gli irlandesi. Gli autobus sono tanti e frequenti e consentono a cittadini e turisti di muoversi senza difficoltà da una parte all’altra della città: un ottimo esempio di come una buona mobilità possa combattere efficacemente il problema del traffico e dell’inquinamento.

Tutto ciò è davvero ragguardevole se pensiamo che Dublino è spesso chiamata la “Silicon Valley d’Europa”, per via dei giganti della tecnologia che hanno scelto di avere sede proprio nella capitale irlandese. Tra queste, ovviamente, c’è Google.

Visitare Dublino: il centro città

In questo articolo ti spiegherò tutto ciò che devi sapere prima di visitare Dublino in autonomia. Se invece desideri vivere in totale serenità la tua avventura a Dublino, senza preoccuparti di organizzare nulla, ti consiglio di prenotare un’esperienza completamente guidata che ti porti a visitare le principali attrazioni della città:

Powered by GetYourGuide

Come ti ho già anticipato, Dublino è servita benissimo dai mezzi pubblici: durante la tua visita alla capitale irlandese troverai infatti tantissime linee di autobus pronte a portarti da una parte all’altra della città, oppure dall’aeroporto al centro e viceversa. Sono tutte frequentissime (aspettati un bus ogni 5-15 minuti nelle ore centrali della giornata), puntuali e anche molto economiche: spenderai solo pochi euro per ogni corsa. Puoi trovare l’elenco delle linee di Dublino a questo link, dove potrai anche individuare la giusta linea da prendere in base al tragitto che intendi percorrere.

I biglietti per gli autobus possono essere comprati anche a bordo, direttamente dal conducente, ma purtroppo non è possibile pagare con carta di debito/credito. Sulla maggior parte delle linee, anzi, è possibile pagare esclusivamente in monete e non si avrà indietro il resto. Il consiglio che ti do è quindi quello di acquistare i biglietti in edicole o bar del centro e di valutare un abbonamento nel caso avessi in programma di viaggiare molto.

Trasferimento aeroporto Dublino

Per raggiungere il centro di Dublino dall’aeroporto internazionale ti consiglio di prendere l’autobus – linea 16, la cui fermata si trova proprio di fronte all’uscita del terminal. Se non vuoi acquistare i biglietti dal conducente, pagando esclusivamente in moneta, ti consiglio di prenderli prima di uscire dall’aeroporto all’interno del bar-edicola situato appena prima dell’uscita.

Il quartiere di Temple Bar

Nel centro di Dublino, il quartiere più tipico, colorato e vibrante è sicuramente quello di Temple Bar. Passeggiando tra le sue vie potrai apprezzare i suoi edifici tradizionali, bere una Guinness in un tipico pub irlandese o provare la cucina locale, gustosa e abbondante, immerso in un’atmosfera davvero unica. Per questo è il luogo ideale per fare due passi durante il giorno oppure per godersi la serata in un clima allegro e conviviale, tuttavia non caotico.

Temple Bar si trova letteralmente a due passi dai principali monumenti della città, come il Castello e le cattedrali di Christ Church e St. Patrick, ma anche il celebre ponte Ha’penny Bridge.

Temple Bar, il quartiere più caratteristico di Dublino.
Temple Bar, il quartiere più caratteristico di Dublino.

La Cattedrale di Christ Church

Quella di Christ Church è probabilmente la cattedrale più scenografica e spettacolare di Dublino. Imponente e affascinante nel suo stile gotico, Christ Church è visitabile pagando un biglietto di ingresso del costo di 11€ (sono previste tariffe scontate per bambini e visitatori senior). Ti consiglio di prenotare la tua visita tramite GetYourGuide:

Powered by GetYourGuide

Particolarmente interessante è la cripta della cattedrale, la cui visita è inclusa nel prezzo del biglietto, dove sono conservate una serie di reliquie e di oggetti di grande valore oltre che di notevole interesse storico.

La cattedrale di Christ Church è tra le più belle di Dublino. Al suo interno si può visitare anche una meravigliosa cripta.
La cattedrale di Christ Church è tra le più belle di Dublino. Al suo interno si può visitare anche una meravigliosa cripta.

La Cattedrale di St. Patrick

Non distante da Christ Church sorge la Cattedrale di St. Patrick, dedicata appunto a San Patrizio. Adiacente all’immenso edificio sorge un bellissimo parco, visitabile liberamente. L’ingresso alla cattedrale, invece, è a pagamento: il biglietto costa 10€ per gli adulti e 4,50€ per i bambini (sotto ai 6 anni, invece, il biglietto è gratuito). Anche in questo caso, per evitare code e affollamenti, ti consiglio di prenotare la tua visita in anticipo:

Powered by GetYourGuide

Vale la pena di visitare l’interno della cattedrale di San Patrizio principalmente per le sue splendide vetrate dipinte: uno spettacolo da non perdere!

Le vetrate della Cattedrale di St. Patrick sono assolutamente tra le cose da vedere a Dublino.
Le vetrate della Cattedrale di St. Patrick sono assolutamente tra le cose da vedere a Dublino.

Il Trinity College e il Book of Kells

Il Trinity College è universalmente noto come una delle migliori università d’Europa, oltre che d’Irlanda. Pensa che tra gli edifici del suo campus hanno studiato fenomeni della letteratura del calibro di Samuel Beckett e Oscar Wilde! Inoltre al Trinity College è stato inventato e brevettato il codice ISBN che contraddistingue e cataloga i libri.

L’attrazione principale all’interno del college è la meravigliosa e gigantesca biblioteca chiamata Book of Kells. Entrare nel cortile del college è gratuito, ma per accedere alla biblioteca si paga un biglietto di ingresso che costa 25€ per adulto (sono disponibili tariffe scontate per i bambini). A un prezzo superiore è previsto anche un tour del campus universitario. Si prenota sul sito ufficiale e ti consiglio di farlo in anticipo se intendi visitare la biblioteca, ma ti segnalo anche questo interessantissimo tour guidato che unisce il fascino della biblioteca del Book of Kells con la visita al Castello di Dublino (del quale di parlo tra pochissimo):

Powered by GetYourGuide

Il Castello di Dublino

Il Castello di Dublino – Dublin Castle – risale al Tredicesimo secolo. Gravemente danneggiato da un terribile incendio nel 1684, oggi resta solamente una delle quattro torri del castello originali. Ciò che rimane del castello risale al Settecento. Inizialmente simbolo del potere inglese in Irlanda, in quanto sede dei rappresentati britannici, dal 1922 (anno dell’indipendenza irlandese) ha ospitato invece gli appartamenti di stato del governo d’Irlanda.

Il costo del biglietto di ingresso è di 8€ per gli adulti e non include la visita guidata (viene però messa a disposizione una guida scritta). È possibile prenotare in anticipo sul sito del castello, ma il pacchetto che ti ho consigliato poco fa, che include anche il Book of Kells, è l’opzione migliore.

I musei nazionali gratuiti di Dublino

Una cosa veramente incredibile di Dublino è che in città ci sono non meno di 10 musei completamente gratuiti. Questi sono:

  • National Museum of Ireland – Museo di storia naturale
  • National Museum of Ireland – Storia e arti decorative
  • National Museum of Ireland – Archeologia
  • National Gallery of Ireland
  • Hugh Lane Gallery – Museo di arte moderna
  • Irish Museum of Modern Art – Museo di arte moderna
  • Garda Museum – Museo della polizia
  • The Chester Beatty Library
  • Revenue Museum – Museo delle tasse (si trova all’interno della cripta del Castello di Dublino)
  • James Joyce Tower & Museum (si trova nel quartiere Sandycove)

Kilmainham Gaol: una prigione da film

Rimanendo in tema di musei, ti segnalo anche le ex prigioni chiamate Kilmainham Gaol, situate in un sobborgo di Dublino facilmente raggiungibile in autobus partendo dal centro città. Le prigioni, pienamente funzionanti fino ai primi anni del Novecento, sono oggi un museo, in quanto sono state importantissime per la storia d’Irlanda: pensa che moltissimi leader della ribellione irlandese che si batterono per l’indipendenza furono rinchiusi qui e condannati a morte.

La ex prigione di Kilmainham è oggi un interessantissimo museo. Visitarlo è una delle cose da fare a Dublino.
La ex prigione di Kilmainham è oggi un interessantissimo museo. Visitarlo è una delle cose da fare a Dublino.

Le Kilmainham Gaol sono state anche il set cinematografico di alcuni celebri film, tra cui “Un colpo all’Italiana” (The Italian Job) del 1969.

Visitare le prigioni è un’esperienza affascinante e molto interessante. Il biglietto di ingresso costa 8€.

La Guinness Storehouse

Dublino è senza dubbio celebre in tutto il mondo anche per la birra Guinness, che è nata proprio in questa città, nel birrificio di Arthur Guinness nel lontano 1759. Oggi la fabbrica è visitabile e prevede anche una degustazione dei prodotti dell’azienda.

La visita alla Guiness Storehouse deve essere prenotata in anticipo, per evitare code e lunghe attese. Si può fare da questo link. La fabbrica è aperta dalle 10:00 alle 17:00 dal lunedì al venerdì, il sabato dalle 09:30 alle 18:00 e la domenica dalle 09:30 alle 17:00. La prenotazione può essere modificata fino a 24 ore prima della visita.

Powered by GetYourGuide

Sono disponibili diverse tipologie di esperienza, che includono però tutte:

  • Tour autonomo (senza guida)
  • Accesso alla sala di degustazione Guinness
  • Accesso al Gravity Bar, con inclusa una pinta di Guinness, Guinness 0.0 o un drink analcolico

I pacchetti disponibili sono:

  • Esperienza semplice: tour di 90 minuti al costo di 20€/persona
  • Tour che include una pinta extra con uno stencil speciale, al costo di 28€/persona
  • Tour che include una lezione teorica e un certificato, al costo di 32€/persona

Cosa vedere a Dublino: conclusioni

Tra le capitali europee, Dublino mi ha colpito per la sua eleganza e per aver trovato l’invidiabile compromesso tra modernità e tradizione, obiettivo alquanto difficile da raggiungere. In questo articolo ho provato a raccogliere una serie di cose da fare e vedere nella capitale d’Irlanda in un weekend: Dublino offre anche molto di più, ma per scoprire tutto su questa città sono necessari più giorni.

Dublino è il punto di partenza e arrivo ideale di un viaggio on the road in Irlanda, un’esperienza che consiglio assolutamente per godere anche di bellezze naturali davvero suggestive come ad esempio le scogliere di Slieve League, in Donegal, o le celebri Cliffs of Moher nella Contea di Clare.

Se stai per fare un viaggio in Irlanda e vorresti organizzare al meglio la tua esperienza, contattami subito: pianificheremo insieme il tuo itinerario di viaggio in base alle tue esigenze!

Se questo articolo ti è piaciuto, fammelo sapere nei commenti e continua a leggere le pagine di questo blog per scoprire nuovi racconti e consigli di viaggio legati alle mie avventure in Europa e nel mondo. Seguimi anche sui social per non perderti contenuti sempre nuovi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *